[ La nostra Azienda ]

Serrapica Pneumatici

Serrapica Pneumatici opera nel settore “pneumatici” da oltre 30 anni ed è riconosciuto leader tra aziende e privati, specializzato nella manutenzione, riparazione e sostituzione dei pneumatici.

Convenzionato con le principali società di leasing e noleggio e fornito di migliori marchi come Michelin , Pirelli, Bridgestone, GoodYear, Continental, Dunlop, Firestone, Toyo Tires.

Offre professionalità, trasparenza e garanzia a prezzi competitivi e con finanziamenti personalizzati.

[ Le nostre Offerte ]

Al servizio dei nostri clienti

ACQUISTA DA NOI I TUOI PNEUMATICI Pneumatici di tutte le marche al miglior prezzo di mercato!

Acquista da noi

PAGAMENTI POS Accettiamo tutte le carte emesse dal circuito nazionale di debito, PagoBancomat, e dai principali circuiti internazionali di debito e di credito, Maestro, Visa Electron, MasterCard, VISA.

ACQUISTA A RATE Siamo convenzionati, con Agos Ducato e Compass. E' possibile pertanto, richiedere per ogni acquisto un finanziamento da restituire comodamente in rate mensili.

Acquista a rate
[ Le Faq ]

Le risposte alle tue domande

Pneumatici Estivi - Profilo minimo richiesto

La legge prescrive uno spessore del battistrada di almeno 1.6 mm. Tuttavia, le qualità del pneumatico cominciano a degradare prima, incidendo sulla sicurezza di guida. Si raccomanda di sostituire il pneumatico quando il profilo raggiunge i 3 mm sul tutta la sua larghezza (non considerare solo la spalla). Il conducente è sanzionabile anche se le gomme, pur conservando il profilo minimo richiesto, sono usurate in modo eccessivo in punti diversi.

Quanti anni durano i pneumatici

Le prestazioni delle gomme non dipendono soltanto dal loro profilo bensì pure dall’età. La mescola di caucciù si inaridisce e si sgretola con il tempo, ciò che influisce negativamente sul comportamento di marcia, in particolare su fondo bagnato. Pneumatici costruiti oltre 8 anni prima non vanno quindi più utilizzati per quanto il battistrada possa essere ancora buono. Questo problema si pone spesso sui rimorchi che percorrono pochi chilometri all’anno.

 

Pressione dei pneumatici

Si consiglia di controllare la pressione regolarmente a gomma fredda, in generale una volta al mese, compresa la ruota di scorta. Guidando con una pressione scarsa la sicurezza di guida ne risente e la spalla delle gomme si consuma più rapidamente.

La corretta pressione per il proprio pneumatico è riportata nel manuale d’uso della vettura, sullo sportellino del carburante o nel vano porta. A vettura carica o viaggiando a ritmi sostenuti è opportuno aggiungere circa 0.2 bar. È possibile aumentare la pressione di anche 0.5 bar. In tal caso, le gomme rotolano più facilmente, con tendenziale perdita di comfort.

Etichetta pneumatici Europea

L’etichetta pneumatici è un’informativa ai consumatori obbligatoria nell’UE. Fornisce indicazioni relative alla sicurezza, quali l’aderenza sul bagnato, la resistenza al rotolamento e la rumorosità dei prodotti, fattori che consentono un primo vaglio dell’ampia offerta in commercio. Per un quadro completo del prodotto è indispensabile tener conto dell’insieme delle sue caratteristiche. Chi desidera informazioni esaustive farà affidamento sul test pneumatici del TCS. I modelli estivi vengono esaminati rispetto a 13, quelli invernali per 18 criteri